ROMA - 21 marzo 2017
Piazza Montecitorio dalle ore 15 alle 19

Contattaci »


  • Lettera del Presidente Comilva - Claudio Simion
  •  
  • Le leggi dell’obbligo vaccinale sono una VIOLAZIONE dei DIRITTI UMANI FONDAMENTALI.
  • Le politiche e i programmi vaccinali sono orientate oggi a comprimere le LIBERTÀ personali anche attraverso la DISCRIMINAZIONE sociale, negando l’accesso alle comunità infantili ai bambini non vaccinati e pianificando leggi liberticide di ESCLUSIONE dalle scuole e dai luoghi di istruzione.
  • Oggi come ieri NON ci sono risposte alle istanze sull’efficacia e la sicurezza dei vaccini: il solo porre la questione comporta l’essere etichettati come anti-scientifici e anti-vaccinisti.
  • Porre questioni di rilevanza scientifica e sociale sui vaccini non rende anti-vaccinisti, ma è semplicemente lo strumento per conseguire un consenso informato.
  • La salute, in particolare quella dei nostri figli, è un bene prezioso cha va difeso con la piena RESPONSABILITÀ e PARTECIPAZIONE CONSAPEVOLE, acquisendo una INFORMAZIONE libera da ogni censura e conflitto di interesse e utilizzando il proprio DISCERNIMENTO.
  • Le ISTITUZIONI hanno la grande RESPONSABILITÀ di garantire che questo processo si svolga in piena trasparenza, utilizzando tutte le possibili forme di COINVOLGIMENTO della cittadinanza.
  • L’ambito scientifico ha altresì una grande importanza e RESPONSABILITÀ: non ci aspettiamo che gli scienziati siano perfetti, di avere da loro tutte le risposte e che siano infallibili. Ci aspettiamo piuttosto che siano curiosi, etici, morali, che cerchino la verità e che mettano da parte i pregiudizi e i conflitti di interesse, al meglio delle loro capacità. Ci aspettiamo che siano prudenti e attenti, che siano onesti, che possano anche indignarsi quando la loro professionalità viene messa in discussione da interessi particolari.
  • Ci aspettiamo tutto questo anche dai nostri politici ed amministratori: dobbiamo essere persone che cercano di fare, tutti INSIEME, il meglio per rendere il mondo un posto migliore, per noi stessi e per i nostri figli.
  • È per tutti questi motivi che abbiamo organizzato questa giornata: oggi più che mai dobbiamo difendere la nostra LIBERTA’, per ottenere GIUSTIZIA e VERITÀ sui vaccini e non perché siamo CONTRO qualcosa o qualcuno.
  • Tutti coloro, singoli o associazioni, che si riconoscono in questi valori possono lavorare insieme per questa grande giornata: partecipiamo e prepariamo contributi per rendere visibile a tutti lo spirito che ci anima.
  • Gli organizzatori sono a disposizione di tutti coloro che desiderano essere presenti a questa manifestazione: potete inviarci le vostre idee, proposte, ogni cosa che pensate possa essere utile per rendere efficace questo messaggio.
  •  
  • Claudio Simion
  • Associazione Comilva Onlus

  • Note sui percorsi per Piazza Montecitorio...
  •  
  • In aereo
  • Dall'aeroporto di Fiumicino: L'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino dista circa 30 km dal centro della città. Il servizio taxi dall'aeroporto al centro costa circa 48 Euro. La fermata del taxi è appena fuori dal terminal ed è consigliabile prendere un taxi per evitare di imbattersi in un taxista abusivo. Il treno dell'aeroporto si arriva alla principale stazione ferroviaria di Roma Termini e parte ogni 30 minuti. I principali servizi di noleggio auto si trovano nel parco auto Terminal C dell'aeroporto.
  • Dall'aeroporto di Ciampino: l'aeroporto Pastine di Ciampino, l'aeroporto della capitale, si trova a circa 18 km dal centro. Servizio taxi dall'aeroporto al centro di Roma da 35 euro;
  • Porre questioni di rilevanza scientifica e sociale sui vaccini non rende anti-vaccinisti, ma è semplicemente lo strumento per conseguire un consenso informato.
  •  
  • Con il treno
  • Termini, la stazione principale di Roma, si trova a circa 3 km da Montecitorio. (15 minuti in auto) per raggiungere la piazza in taxi, il costo è di circa 15 €.
  •  
  • In auto
  • Montecitorio si trova in una Zona a Traffico Limitato (ZTL). Per chi arriva in auto, si consiglia di lasciare il veicolo in un parcheggio autorizzato e raggiungere a piedi o coi mezzi pubblici Piazza Montecitorio.
  • Provenendo da (A1 da Firenze) Nord: prendere la strada di collegamento ROMA NORD (24 km) sul Grande Raccordo Anulare in direzione Aurelia (1,3 km). Uscire a Flaminia e continuare sulla via Flaminia seguendo le indicazioni per Roma Centro.
  • Provenendo da est: questo percorso è identico di quello proveniente dal Sud (A24 e così via).
  •  
  • Con i mezzi pubblici
  • Bus: Linee Atac: 52, 53, 61, 71, 80, 85, 160, 850 (Fermata: Piazza San Silvestro ), 62, 63, 81, 116, 116T, 117, 119, 175, 492, 628, 630 ( Fermata: Largo Chigi )
  • Bus: dall'aeroporto di Fiumicino (Piazzale dell'aeroporto di Fiumicino): Linea Fr1 (per 7 fermate: da Fiumicino a Tuscolana) oppure Linea 85 (per 18 fermate: da Monselice/Stazione Tuscolana a S. Silvestro).
  • Bus: dalla stazione Termini (Piazza dei Cinquecento), Linea 116 (per 6 fermate: da Barberini a Parlamento)
  • Metro: dalla stazione Termini (Piazza dei Cinquecento), Linea A (Fermata: Barberini e Spagna) - Linea B (Fermata: Colosseo)